Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE:

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Trasloco 2Questo sito rimarrà attivo per la sola consultazione fino al trasferimento dei contenuti

 

C. 089/2019-2020 partecipazione CONCORSI/ATTIVITA’

 

 

 

Istituto Istruzione Secondaria Superiore Statale

E. Fermi ” - Lecce

Elettronica ed Elettrotecnica - Informatica e Telecomunicazioni - Meccanica Meccatronica ed Energia - Trasporti e Logistica Chimica,Materiali e Biotecnologie - Liceo Scientifico delle Scienze Applicate

via Merine 5 - 73100 Lecce Tel. 0832-236311 Fax. 0832-343603 codice fiscale e Part IVA : 80010750752

www.fermilecce.gov.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

A.S. 2019/2020

 

 

F.to Dirigente Scolastico
Ing. Giuseppe RUSSO

 

Lecce, 23/11/2019

                                                                                                 Agli studenti

Ai Docenti

                                                                                                           Classi

Sede

Comunicazione n.89

Oggetto:partecipazione CONCORSI/ATTIVITA’

Si porta all’attenzione dei docenti e degli studenti, sia individualmente, che come classe, la possibilità di partecipare a CONCORSI, indetti sia a livello locale/regionale che nazionale.

I concorsi, selezionati in base alle tematiche, alle scadenze, alle modalità di partecipazione, sono elencati nella seguente tabella:

 

CONCORSO

Indetto da/temi/attività

Scadenza

“TANTE GUERRE, UN’UNICA VITTIMA: LA POPOLAZIONE CIVILE”

In occasione della Giornata nazionale delle vittime civili della guerra e dei conflitti nel mondo, che

ricorrerà il 1° febbraio 2020 e in virtù del protocollo d’intesa siglato il 1/03/2019, l’Associazione

Nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus (ANVCG) – l’Ente Morale preposto per legge da oltre 75

anni alla rappresentanza e tutela delle vittime civili di guerra in Italia – e il Ministero

dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca istituiscono il presente concorso dal titolo “TANTE

GUERRE, UN’UNICA VITTIMA: LA POPOLAZIONE CIVILE”.Gli studenti dovranno presentare dei lavori individuali, di gruppo o di classe sulla seguente

tematica: “TANTE GUERRE, UN’UNICA VITTIMA: LA POPOLAZIONE CIVILE”.

A differenza della scorsa edizione, dedicata alla rappresentazione del dramma dei conflitti

attraverso gli occhi delle vittime, quest’anno i lavori dovranno fornire una rappresentazione della

guerra come fenomeno senza confini, che rende vittime allo stesso modo tutte le popolazioni civili

che la subiscono, oltre il tempo e lo spazio in cui tale fenomeno si manifesta.

l concorso si articola in due sezioni:

1) Scrittura: racconto breve. Le storie dovranno essere presentate in formato digitale (PDF),

potranno essere accompagnate/integrate da immagini (opzionale) e non dovranno superare

le 7500 parole (di regola la lunghezza di un racconto breve è compresa fra le 1000 e le 7500

parole)

2) Video. Durata massima consentita: 5 minuti, compresi i titoli di testa e di coda;

Le opere che non rispettano i requisiti di cui sopra saranno escluse dalla partecipazione al concorso.

La partecipazione al concorso è gratuita.er partecipare al concorso, l’elaborato scritto e il video, salvato su qualunque supporto digitale,

dovranno pervenire entro e non oltre il 30/11/2019, insieme alla scheda d’iscrizione allegata al

presente bando, al seguente indirizzo: Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus, via

Marche, 54 – 00187 Roma.

I materiali realizzati potranno essere inviati anche all’e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

SCADENZA

 

30 novembre2019

“Origini, ragioni, futuro dell'Unione Europea”

La Federazione dell’AICCRE della Puglia promuove per l’anno scolastico 2019/2020 un concorso sul tema: “Il futuro dell’Unione europea è nella sua storia”

In una situazione di oggettiva confusione e sbandamento; di fronte alle divisioni ed incertezze degli stati membri su temi cruciali per la vita dei popoli europei è fondamentale riscoprire, sostenere ed applicare i principi su cui è nato il patto ed i trattati che da oltre sei decenni hanno unito nazioni e popoli fino ad allora divisi e in guerra: Oggi dall’inclusione e dall’allargamento stiamo scivolando nella divisione e nell’isolamento. La sfida aperta, come mai finora, tra i federalisti ed i sovranisti impone una presa di coscienza per disegnare un futuro europeo che non può prescindere dalla sua storia e dalle sue ragioni

OBIETTIVI: asserire il valore della partecipazione e della identità nazionale nell’unità europea; - stimolare ogni azione utile al conseguimento dell’unità politica dell’Unione Europea in chiave federale; - far conoscere il progetto di pace, libertà e democrazia – quale è nel disegno dei Trattati di Roma - per giungere, nel rispetto delle identità nazionali, alla riunificazione del vecchio continente in una solida comunità politica; - educare le nuove generazioni alla responsabilità politica e sociale comune, alla mutua comprensione delle problematiche europee ed internazionali, per stimolarne la partecipazione e favorire l’elaborazione di soluzioni comuni in cui abbia rilievo il valore della diversità, della cooperazione e della solidarietà.

MODALITA’ DI ATTUAZIONE

Il tema proposto deve essere svolto e presentato in forma scritta o multimediale o figurativa o pittorica ecc… Eventuali DVD devono essere in formato AVI, MPEG ecc….

I lavori possono essere svolti individualmente o in gruppo ( non più di 3 studenti per gruppo). Ciascun elaborato deve portare la dicitura “ ORIGINI, RAGIONI, FUTURO DELL’UNIONE EUROPEA”

_ indicare il nome, la sede, il telefono e l’e-mail dell’Istituto scolastico, le generalità dello/a studente e la classe di appartenenza e i loro recapiti personali per eventuali comunicazioni.

SCADENZA ISCRIZIONE E INVIO ELABORATI ENTRO IL

 

31 marzo 2020

 

 

 

 

Max 2 elaborati per istituto scolastico

 

Per ulteriori informazioni o per adesioni gli studenti e i docenti potranno far riferimento alle Prof.sse Curto Loredana e Pennetta Francesca o visitare i siti di riferimento per scaricare bandi o schede di adesione.

Agli studenti partecipanti potrà essere assegnato credito formativo.